Grecia, misure aggiuntive sufficienti per target deficit 2010-Ue

venerdì 12 marzo 2010 15:04
 

BRUXELLES, 12 marzo (Reuters) - Le misure aggiuntive annunciate dalla Grecia lo scorso 3 marzo sembrano sufficienti per salvaguardare il raggiungimento del target di bilancio alla fine del 2010. Lo sostiene la Commissione europea.

Secondo l'esecutivo Ue, la riforma della tassazione decisa in Grecia produrrà gettito aggiuntivo dopo il secondo trimestre dell'anno.

Per la Commissione Ue, la lotta contro l'evasione porterà nelle casse dello Stato ellenico gettito aggiuntivo per oltre 0,5% del Pil nel 2010 e gettito aggiuntivo per un importo simile è atteso dalla lotta contro l'evasione dei contributi allo stato sociale.

Le misure aggiuntive varate il 3 marzo hanno un importo totale di 4,8 miliardi di euro. Atene si è impegnata quest'anno a ridurre il defticit di bilancio a 8,7% del Pil dal 12,7%.