Italcementi, atteso lunedì lancio bond 750-1.000 mln, 6-10 anni

giovedì 11 marzo 2010 17:20
 

MILANO, 11 marzo (Reuters) - E' atteso per lunedì il bond programmato di Italcementi ITAI.MI che sarà di un ammontare tra i 750 milioni e un miliardo di euro e della durata tra i 6 e i 10 anni.

Lo dicono a Reuters fonti vicine all'operazione, mentre sta volgendo al termine il road show di presentazione della società che esordisce con questo bond sul mercato dei capitali.

"Il road show domani toccherà Parigi e per la seconda volta Londra, e le intenzioni sono, fatte salve le condizioni di mercato, di lanciare l'operazione già lunedì" dice una delle fonti.

Proprio dall'interesse degli investitori nel road show dipenderà la durata dell'emissione. "Potrebbe essere un sei anni, difficile un 7 anni visto che c'è già un bond 2017 della controllata Ciments Francais CMFT.MI, ma anche la durata di 10 anni potrebbe essere possibile" dice una delle fonti.

Essendo un bond inaugurale, dopo il recente avvio dell'Emtn programme, saranno invece "le condizioni di mercato a determinare se raccogliere in modo consistente fin da questa prima operazione o lasciare spazio ad operazioni future" dice un'altra fonte. "Così si parte da una size sui 750 milioni, ma si potrebbe anche arrivare al miliardo, dipenderà anche dalle condizioni del mercato" aggiunge.

Il Cda della società ha deliberato la scorsa settimana emissioni fino a 2 miliardi.

I proventi derivanti dal nuovo bond serviranno in parte per finanziare il riacquisto di titoli di Ciments Francais (l'offerta è aperta fino al 24 marzo) con scadenze tra il 2012 e il 2021 per un ammontare complessivo di 500 milioni di dollari. "Si stima che all'offerta di buyback i bondholder rispondano per un ammontare attorno ai 300 milioni di dollari" dice una delle fonti "e una parte del nuovo bond servirà a ripagarlo. Il resto del bond verrà utilizzato per riorganizzare il debito del gruppo" aggiunge la fonte.

Al momento le banche a guida dell'operazione, Bofa Merrill Lynch, Bnp Paribas, SG CIB e Banca Imi, non hanno dato indicazioni per il rendimento del bond.

Ma si può fare riferimento alla recente emissione 2016 di Buzzi Unicem BZU.mi e al bond 2017 della stessa Ciments che entrambi oggi quotano attorno ai 210/220 punti base sul tasso del midswap.

Italcementi ha rating 'Baa2' da Moody's con outlook negativo e 'BBB-' da S&P's con outlook stabile.