Grecia invia a Ue rapporto su attuazione piano taglio deficit

mercoledì 10 marzo 2010 13:12
 

ATENE, 10 marzo (Reuters) - La Grecia ha inviato all'Unione europea un rapporto sull'attuazione del proprio piano di rientro dal deficit, nel quale si sostiene che l'avanzamento è in anticipo rispetto ai tempi del programma, ma anche che il quadro macroeconomico si è deteriorato.

"Il persistere di rendimenti alti sui titoli di Stato porterà probabilmente a una revisione delle previsioni sul costo del debito nel 2010", dice il documento. "In questo contesto, si prevedono esborsi aggiuntivi per gli interessi".

Il rapporto aggiunge poi che le riduzioni salariali e la debolezza perdurante dell'economia domestica avranno indubbiamente un impatto sul livello dei consumi nell'anno in corso, mentre la ripresa internazionale potrebbe aiutare le esportazioni.

Non si prevedono ritardi sul programma di tagli alla spesa pubblica, prosegue il piano, che prevede il raggiungimento di un deficit pari al 2,8% del pil entro il 2012.