Italcementi, Cda apoprova piano emissione bond fino a 2 mld euro

venerdì 5 marzo 2010 19:58
 

MILANO, 5 marzo (Reuters) - Il Cda di Italcementi ITAI.MI ha oggi deliberato l'istituzione di un programma di emissione internazionale di prestiti obbligazionari non convertibili rivolto a investitori qualificati italiani ed esteri per un importo massimo di 2 miliardi di euro, secondo un comunicato.

L'obiettivo è quello di proseguire l'attività di allungamento delle scadenze del debito di gruppo e la diversificazione delle fonti di provvista. L'ammontare e il prezzo delle emissioni sotto il programma saranno determinati in base alle condizioni di mercato, spiega la nota.

Alla luce del programma di riorganizzazione del debito del gruppo, la controllata Ciments Francais CMFT.PA ha ottenuto l'accordo su una modifica del regolamento delle notes emesse con un private placement sul mercato americano nel 2002 e nel 2006 per un ammontare complessivo di 500 milioni di dollari. La società francese ha quindi annunciato un'offerta di riacquisto (parziale o totale) delle stesse al prezzo di 1.065 dollari per ogni titolo del valore nominale di 1.000 dollari. L'offerta scadrà alla mezzanotte del 24 marzo prossimo, ora di New York.

Per il testo integrale del comunicato cliccare su: [nBIA05658]