March 8, 2010 / 6:41 AM / 7 years ago

MONETARIO - Cosa succede oggi lunedì 8 marzo

3 IN. DI LETTURA

* A Basilea termina riunione dei governatori delle banche centrali del G10; in programma la conferenza stampa finale di Trichet, che parlerà in qualità di presidente del gruppo dei banchieri centrali.

* Sul fronte economico il dato di rilievo della giornata sarà quello sulla produzione industriale tedesca. Previsto un rimbalzo in gennaio: +1% su base mensile, dopo il calo del 2,6% registrato nell'ultimo mese del 2009.

* In Giappone le partite correnti in gennaio hanno visto un surplus di 899,8 mld yen, grazie al continuo migliorameneto delle esportazioni guidare dalla domanda cinese. I prestiti concessi dal settore bancario in febbraio hanno visto un calo dell'1,5% rispetto all'anno prima, lo stesso calo visto in gennaio che già era il maggior calo in quattro anni, innescamdo dubbi sull'efficacia dei metodi della Boj nel combattere la deflazione.

* Resta l'attenzione per la Grecia. Secondo quanato riportato da FT, il governatore della banca centrale greca ha ribadito che la Grecia non ha bisogno di un aiuto dall'estero per risolvere i suoi problemi di bilancio e che la consistente domanda per il suo bond decennale la scorsa settimana dimostra che Atene è in grado di raccogliere i fondi di cui ha bisogno sui mercati finanziari.

* Il direttore genertale del Fmi in un'intervista a Reuters a Nairobi ha detto che difficilmente la crisi della Grecia potrebbe espandersi anche in altri paesi della zona euro con elevato debito pubblico, come Portogallo, Spagna e Irlanda. Il Fmi "è pronto ad aiutare" la Grecia -- ha aggiunto -- ma crede che sia la zona euro a volerlo fare.

* I paesi della zona euro aiuteranno la Grecia se i suoi problemi finanziari dovessero peggiorare. Lo ha detto il presidente Sarkozy in un comunicato dopo aver incontrato ieri il premier greco. Ha incontrato il cancelliere tedesco Merkel e ha aggiunto che Francia, Germania e Grecia sono pronte ad prendere azioni congiunte contro la speculazione.

* Il ministro del commercio cinese stanotte ha detto che la Cina continuerà con le riforme sul mercato valutario in modo graduale e controllato e che l'uscita da una politica di stimolo lo scorso anno è stata una mossa di fine-tuning.

* Il greggio scambia sulle piazze asiatiche a 82 dollari al barile sostenuto da un dollaro debole e da segni di una ripresa dell'economia negli Usa. Intorno alle 7,30 il contratto ad aprile sul Nymex è in rialzo di 44 cent a 81,95 dollari, la stessa scadenza sul Brent guadagna 49 cent a 80,38 dollari.

Dati Macroeconomici

Germania

* Produzione industriale gennaio (12,00) - attesa 1,0% m/m

Zona Euro

* Indice Sentix marzo (10,30) - attesa -9,0

Banche Centrali

Norvegia

* A Parigi all'Ocse intervento Jan F. Qvigstad, vice governatore Banca Norvegia (11,30).

* Ad Arlington interventi Stark, Brian

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below