Grecia, sindacato settore pubblico teme esplosione sociale

mercoledì 3 marzo 2010 11:07
 

ATENE, 3 marzo (Reuters) - Il maggior sindacato greco del settore pubblico, Adedy, ha reagito con veemenza alle nuove misure di austerity sottolineando che potrebbero innescare agitazioni sociali.

"Scenderemo in strada con tutta la nostra forza. Temo che ci sarà un'esplosione sociale", ha detto a Reuters il segretario generale Adedy, Ilias Iliopoulos. "Presto le persone cominceranno ad avere fame".

Il governo greco oggi ha deciso misure aggiuntive di austerity per un totale di 4,8 miliardi di euro per assicurare il raggiungimento degli obiettivi fiscali di quest'anno, ha riferito una fonte governativa.