Monetario, liquidità ampia, depositi alti in vista chiusura Rob

lunedì 1 marzo 2010 11:33
 

MILANO, 1 marzo (Reuters) - Liquidità ampia sul mercato monetario della zona euro, nella prima seduta del mese di marzo, con fondi in eccesso che vengono stimati in quasi 300 miliardi di euro.

Parallelamente si mantengono su livelli molto sostenuti i depositi giornalieri degli istituti di credito della zona euro presso la Bce, che sono ulteriormente cresciuti venerdì sera, a oltre 200 miliard, contro i 191 del giorno prima, secondo i dati di Eurotower aggiornati a stamane ECB40.

"Il mercato è molto tranquillo, l'aumento dei depositi era sostanzialmente atteso, visto che ci si avvicina alla chiusura del periodo di mantenimento, martedì 9 marzo" commenta un tesoriere.

Attorno alle 11,00 il tasso overnight quota tra lo 0,27% e lo 0,29%, in linea con i valori delle ultime sedute. Venerdì il tasso Eonia è stato fissato in ribasso allo 0,319%, dallo 0,343% precedente.

"I tassi sono piatti. L'Eonia è sceso venerdì e mi aspetto che quello sarà più o meno il valore che manterrà per tutta la settimana a meno di grosse sorprese nel pronti contro termine della Bce di domani" aggiunge il tesoriere. "Credo che verrà sostanzialmente rinnovato lo stesso ammintare in scadenza dalla settimana scorsa".

Contestualmente l'Euribor a tre mesi, a conferma della assoluta distensione del mercato, tocca oggi un nuovo minimo storico allo 0,655%. Mentre lo spread tra quest'ultimo e la stessa scadenza dell'Eonia swap (stamane in lieve rialzo allo 0,370%) scende ancora, a 28,5 punti base, dai 29,1 precedenti.

Con un occhio di riguardo, anche sul mercato monetario, all'evoluzione della questione greca, gli operatori rivolgono l'attenzione alla riunione della Bce di giovedì prossimo.

"Credo che sarà un altro meeting interlocutorio. Ho l'impressione che Francoforte prenderà ancora tempo prima di annunciare qualche modifica al regime attuale di finanziamento e concessione di liquidità" spiega un tesoriere.

Tra i derivati Euribor la scadenza giugno FEIM0 tratta a 99,205 (-0,020), mentre settembre FEIU0 a 99,025 (-0,030).   Continua...