Grecia, Stark (Bce) e Rehn (Ue) in missione ad Atene su crisi

lunedì 1 marzo 2010 10:54
 

ATENE, 1 marzo (Reuters) - Juergen Stark della Bce e il commissario Ue agli affari economici Olli Rehn sono ad Atene, nella sede del ministero delle finanze per alcuni incontri istituzionali sulla crisi finanziaria della Grecia.

Un reporter della Reuters ha visto Stark all'interno del palazzo del ministero delle finanze assieme a Rehn e la Bce ha poi confermato che il membro del comitato esecutivo è ad Atene.

La Grecia ha tempo fino al 16 marzo per convincere i ministri delle finanze Ue e il rappresentante della Commissione europea che le misure proposte per tagliare il deficit di bilancio di quattro punti quest'anno, all' 8,7% del Pil, sono sufficienti.

Rehn ha iniziato oggi i colloqui con un faccia a faccia con il ministro delle finanze greco George Papaconstantinou, e l'incontro verrà poi allargato più tardi a Stark e altri funzionari. Rehn incontrerà quindi il ministro dell'economia Louka Katseli, quello del lavoro Andreas Loverdos e il governatore della Banca della Grecia George Provopoulos.

La Grecia dovrebbe annunciare nuovi interventi per ridurre il suo deficit di bilancio mentre ci sono segnali che Atene possa essere prossima a un accordo con la Ue per una soluzione alla sua crisi debitoria.