PUNTO 2 - Fisco indaga su evasione 2.000 italiani per 2 mld

venerdì 26 febbraio 2010 13:55
 

* Paradisi coinvolti sono Svizzera, Liechtenstein, Panama

* Evasione si concentra al Nord

* Per indagati sanzioni pesanti

(Aggiunge contesto e fonte Agenzia entrate)

ROMA, 26 febbraio (Reuters) - L'Agenzia delle entrate e la Guardia di finanza hanno avviato un'indagine nei confronti di oltre 2.000 contribuenti italiani che hanno trasferito all'estero tra il 2007 ed il 2008 più di due miliardi di euro.

"Le persone sotto inchiesta sono fortemente sospettate di aver evaso e trasferito ingenti somme all'estero: pesanti le conseguenze per coloro che non saranno in grado di dimostrare la regolarità delle operazioni scoperte", dice l'Agenzia in una nota.

L'Italia ha subito nel 2009 un calo del Pil di quasi 5 punti percentuali e cerca con la lotta all'evasione di puntellare l'andamento del gettito tributario.

L'accertamento contro gli evasori fiscali fa da contraltare allo scudo fiscale, che permette a chi ha esportato illecitamente capitali all'estero di mettersi in regola con il fisco italiano fino al 30 di aprile.   Continua...