Burgo, accordo con banche su riscadenziamento debito 960 mln

mercoledì 24 febbraio 2010 17:20
 

MILANO, 24 febbraio (Reuters) - Burgo Group, principale produttore sud-europeo di carte grafiche per la stampa, ha raggiunto con le banche un accordo per il riscadenziamento del proprio debito pari a 960 milioni di euro.

Lo si legge in una nota che ricorda che le banche finanziatrici, assistite da Latham & Watkins, sono Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione), Unicredit Corporate Banking (CRDI.MI: Quotazione), Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) e Banco Popolare BAPO.MI.

Lo studio legale Chiomenti ha assistito il gruppo.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Burgo, accordo con banche su riscadenziamento debito 960 mln | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,708.67
    -0.47%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,880.14
    -0.37%
  • Euronext 100
    1,013.96
    +0.06%