Italia non è Grecia ma non può permettersi inazione -Marcegaglia

martedì 23 febbraio 2010 11:13
 

ROMA, 23 febbraio (Reuters) - L'Italia non è la Grecia ma non può permettersi l'inazione nel campo delle riforme.

Lo ha detto la presidente degli industriali Emma Marcegaglia ad una cerimonia in Luiss.

"La politica di rigore ha premiato ma adesso non possiamo permetterci di rimanere fermi", ha detto il capo di Confindustria riferendosi alla necessità di incentivare gli investimenti in Ricerca e Sviluppo e di attuare le riforme economiche e istituzionali.

Alla domanda se veda il rischio di un attacco speculativo all'Italia dopo quello alla Grecia Marcegaglia ha risposto: "Mi pare che al momento il problema non c'è".