G20, Canada contrario a tassa su sistema bancario

venerdì 19 febbraio 2010 19:18
 

TORONTO, 19 febbraio (Reuters) - Il governo canadese non appoggerà gli sforzi del G20 per far approvare una tassa che faccia pagare al sistema bancario una parte dei costi della crisi.

Lo ha detto un alto funzionario del governo che ha chiesto di rimanere anonimo.

Il dirgente ha detto che il Canada non si schiererà contro quei paesi che decideranno di introdurre la tassa per le proprie banche. Ma il Canada non vuole che la tassa venga imposte alle banche nazionali che non hanno richiesto interventi di sostegno durante la crisi.

Il governo di Toronto vuole far sapere che all'interno del G20 non c'è unanimità sull'introduzione della nuova tassa.