Grecia, swap 2001 con Goldman Sachs in linea con Eurostat-minfin

mercoledì 17 febbraio 2010 15:12
 

ATENE, 17 febbraio (Reuters) - L'operazione di swap sul debito della Grecia siglata con la banca di investimento americana Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) nel 2001 era legale e compatibile con le norme Eurostat.

Lo sostiene il ministro delle Finanze greco George Papaconstantinou parlando davanti alla commissione Affari economici e monetari del Parlamento greco.

"La transazione è stata legale e in linea con Eurostat", ha detto il ministro.

La Commissione europea ha chiesto alla Grecia di fornire dettagli sull'accordo che ha aiutato il paese a soddisfare i requisiti di accesso nella zona euro nel 2001, rinviando il pagamento degli interessi sul suo debito.