Draghi estraneo a swap Goldman Sachs con Grecia - Bankitalia

mercoledì 17 febbraio 2010 14:51
 

ROMA, 17 febbraio (Reuters) - Mario Draghi non ha avuto nulla a che fare con gli swap organizzati da Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) con il governo greco che sono stati fatti prima della nomina dell'attuale governatore della Banca d'Italia a managing director della banca di Wall Street.

Lo rende noto la portavoce della banca centrale italiana precisando che le operazione fatte in Italia negli anni Novanta, quando Draghi era direttore generale, avevano il fine di diminuire il costo del debito publico, non di nascondere l'effettivo stato dei conti pubblici".

Draghi è stato vice presidente e managing director di Goldman Sachs a Londra dal 2002 al 2005.