Fisco, reddito metà contribuenti non supera 15.000 euro - Tesoro

martedì 16 febbraio 2010 17:38
 

ROMA, 16 febbraio (Reuters) - Metà dei contribuenti italiani non dichiara più di 15 mila euro, il 27% non paga l'Irpef.

È quanto emerge dalle statistiche sulle dichiarazioni dei redditi 2008 elaborate dal Dipartimento delle finanze.

"La metà dei contribuenti non supera i 15.000 euro. Più in generale, il 91% dei contribuenti dichiara redditi non superiori a 35.000 euro e poco meno dell'1% dei contribuenti dichiara redditi superiori a 100.000 euro annui. Il 52% dell'imposta è pagata dal 12% dei contribuenti con redditi oltre i 35.000 euro", si legge una nota del Dipartimento.

In media, l'incidenza dell'imposta netta sul reddito complessivo resta invariata al 18,4% con un importo medio pro capite di 4.670 euro. Rispetto al 2006 il reddito complessivo medio (pari a 18.661 Euro) è aumentato su base nazionale dell'1,9%, con un incremento minimo nelle Isole e massimo nelle regioni del Nord-est.

"Il tipo di reddito dichiarato deriva per il 78% da redditi da lavoro dipendente e da pensione, per il 5,5% da redditi da partecipazione, per il 5% da redditi di impresa e per il 4,2% da redditi da lavoro autonomo", dice il Dipartimento del Tesoro.

Tuttavia, i redditi da lavoro autonomo presentano un valore medio più alto (pari a 37.120 euro, circa il doppio del reddito complessivo medio), mentre i redditi da pensione quello più basso (pari a 13.436 euro).