PUNTO1-Burani, sindacati chiedono convocazione urgente ministero

venerdì 12 febbraio 2010 15:00
 

(aggiunge sciopero in paragrafo quattro)

MILANO, 12 febbraio (Reuters) - I sindacati chiedono con urgenza la convocazione da parte del ministero allo Sviluppo economico di una riunione per discutere della situazione del gruppo Mariella Burani Fashion Group MBFG.MI.

E' quanto si apprende da un comunicato della Filtea-Cgil, in cui si sottolinea "l'importanza economica e sociale" del gruppo con oltre 2.200 dipendenti più l'indotto.

Obiettivo del sindacato è garantire la continuità di impresa e delle attività anche tramite il ricorso all'amministrazione straordinaria.

E' partito stamani, inoltre, uno sciopero di otto ore presso la sede di Cavriago della società di moda, accompagnato anche da un corteo per le strade della cittadina. Finora la crisi di Mariella Burani non ha avuto ricadute occupazionali o sulla produzione.

Il Tribunale di Milano ieri ha dichiarato il fallimento della Burani Designer Holding. I giudici nella sentenza sostengono che non esistono "le condizioni minime per una operazione di salvataggio" della controllata, per via indiretta, Mariella Burani FG.