Zona euro, spread titoli periferici stringe, scendono Cds

giovedì 11 febbraio 2010 09:58
 

LONDRA, 11 febbraio (Reuters) - Nel giorno della riunione dei capi di stato dell'Unione europea per decidere un possibile aiuto alla Grecia, sia il differenziale tra i rendimenti dei benchmark decennali dei periferici con i Bund sia i Cds tendono a stringere.

Lo spread tra titoli greci e tedeschi è passato in mattinata a 262 pb dalla chiusura di ieri a 283 pb, con cds a 343,5 da 356. Quello tra titoli spagnoli e tedeschi è andato a 75 da 78, con cds a 5 anni a 136 pb da 139 mentre quello tra titoli portoghesi e tedeschi è poco variato a 133 pb da 131 con cds in netto calo a 178 da 190,6.

Anche l'Italia segna un deciso restringimento, toccando nei primi scambi della mattina 75 pb, il livello più basso da metà gennaio. Ieri lo spread ha visto forti oscillazioni, con minimi e massimi intraday rispettivamente a 78,5 e 91,4.