Grecia, improbabili dettagli salvataggio da minFin euro - fonte

mercoledì 10 febbraio 2010 17:55
 

10 febbraio (Reuters) - E' improbabile che dalla riunione dei ministri finanziari della zona euro emergano dettagli su aiuti finanziari alla Grecia prima che del tema si sia discusso a livello tecnico.

Lo spiega un funzionario al Tesoro di uno tra i grandi dei sedici paesi Uem.

"Credo l'ipotesi più probabile sia che dai ministri arrivi un impegno politico a sostenere la Grecia senza però una definizione dei dettagli" dice la fonte che chiede di mantenere l'anonimato.

Il funzionario aggiunge che delle opzioni tecniche di come venire finanziariamente in aiuto ad Atene non si è finora discusso in sede di Efc, il comitato economico e finanziario dei tecnici che prepara l'agenda della riunione mensile dei ministri.

I sedici responsabili alle Finanze dei paesi euro si sono consultati nel pomeriggio sul dossier Grecia con una 'conference call' da cui non è però emersa ancora alcuna notizia.

Il funzionario del Tesoro spiega che un sostegno alla Grecia potrebbe prendere una forma bilaterale o configurarsi come garanzia Ue sul debito ellenico da collocare.

Sarebbe inoltre "logico", aggiunge, che il grosso dei costi fosse sostenuto da Germania e Francia.

"Ho l'impressione che ci sia stata un'escalation nella volontà politica di sostegno alla Grecia dopo il vertice franco-tedesco della scorsa settimana".