Brebemi contro Cdp, piano finanziario già presentato a novembre

mercoledì 10 febbraio 2010 13:44
 

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - La società di progetto Brebemi spa - che si occupa della realizzazione della nuova autostrada Brescia-Bergamo Milano - dice di aver presentato a Cassa depositi e prestiti il piano finanziario dell'opera a novembre 2009, smentendo le affermazioni di ieri dell'amministratore delegato di Cdp.

Secondo la ricostruzione di Brebemi spa, "il piano finanziario con tutti gli allegati e relazioni approvato dal Cipe lo scorso giugno è stato inviato a Varazzani lo scorso 17 novembre 2009". Il documento sarebbe arrivato, quindi "quattro giorni dopo che la Cdp ci ha comunicato l'operatività del Fondo di garanzia sulle opere pubbliche (Fgop)".

"Io non ho ancora un piano finanziario della Brebemi... la garanzia la daremo, ma non abbiamo il piano... forse ce lo portano domani", aveva detto ieri Massimo Varazzani, AD della Cassa, spiegando che il documento sulla sostenibilità finanziaria dell'opera è condizione necessaria per la concessione della garanzia di Cassa tramite il Fgop.

"Notiamo che l'istruttoria Brebemi da parte della Cassa è stata avviata cinque mesi dopo la delibera del Cipe che ne indicava la necessità in relazione al progetto Brebemi", insiste Brebemi, dicendo che l'istruttoria presso la Cdp dopo due mesi non ha raggiunto alcun risultato utile.