Fiat, incentivi su altri settori produttivi, no auto - Scajola

martedì 9 febbraio 2010 17:17
 

ROMA, 9 febbraio (Reuters) - Il governo vuole incentivare altri settori produttivi nel 2010, ma non la vendita di auto ecologiche.

Lo ha detto il ministro dello Sviluppo Claudio Scajola in una nota emessa dal suo ufficio stampa al termine del Consiglio europeo informale dell'Industria che si è svolto a San Sebastian.

"Nel 2009 il Governo ha concesso forti incentivi al consumo per il settore auto. Oggi, nel confronto con i ministri degli altri Paesi europei, ne ho tratto l'impressione di una comune intenzione di uscita dagli incentivi. L'indecisione è negativa, frena i consumi: quest'anno incentiveremo altri settori produttivi, per l'auto ci concentreremo ad agevolare innovazione e ricerca", dice Scajola.

"Domani riferirò in Consiglio dei ministri", ha aggiunto il ministro.

Dopo la presa di posizione di Scajola il titolo Fiat FIA.MI ha accentuato il calo in Borsa e alle 17,15 scende di circa il 2% a 8,12 euro.