Monetario, dopo fine-tuning Bce circa 30 mld in eccesso

martedì 9 febbraio 2010 17:51
 

MILANO, 9 febbraio (Reuters) - È risultata sostanzialmente in linea con le attese l'operazione di fine-tuning che ha avuto luogo oggi e che ha drenato circa 270 miliardi di euro dal sistema.

"L'operazione era sostanzialmente attesa per questa portata" dice un tesoriere.

"Fatte salve ulteriori impreviste distruzioni, nel sistema restano fondi in eccesso per circa 30 miliardi di euro, che verranno messi a deposito stasera presso la Bce" dice l'operatore di tesoreria.

"I tassi,con la normale tensione dovuta all'ultimo giorno del periodo rob, non hanno registrato grosse variazioni rispetto mattinata" dice il tesoriere.

Alle 17,45 circa l'overnight su Mid quota 0,35%, mentre fuori quota 0,25-0,50%, comunque in rialzo rispetto al fixing Eonia di ieri di 0,315%. Stamane il tasso quotava in area 0,50%.

Oggi, ultimo giorno del periodo di mantenimento della riserva obbligatoria, la Banca centrale europea ha drenato fondi per 270,566 miliardi di euro attraverso l'operazione di 'fine-tuning' a un giorno al tasso medio ponderato dello 0,76%. Il tasso marginale è risultato allo 0,80%. Le 187 banche che si sono presentate in asta hanno offerto 270,783 miliardi, con un tasso minimo dello 0,55% e un massimo dell'1% ECB26.