8 febbraio 2010 / 16:35 / 8 anni fa

SCHEDA - Scadenza delle misure anticrisi Bce in essere

8 febbraio (Reuters) - La Banca centrale europea annuncerà la prossima fase del ritiro dalle misure di emergenza sulla liquidità il prossimo 4 marzo, avendo iniziato il processo alla fine dell'anno scorso. Il mese passato ha annunciato che fermerà i prestiti in franchi svizzeri e in dollari Usa.

Seguono le misure non convenzionali ancora in essere e la loro attuale data di scadenza.

OPERAZIONI AGGIUNTIVE DI RIFINANZIAMENTO

La Bce ha introdotto operazioni extra (prestiti a banche commerciali) a un mese, sei mesi e un anno per incrementare i suoi tradizionali rifinanziamenti a una settimana e a tre mesi e assicurare alle banche accesso ai fondi durante le turbolenze.

SCADENZA - La Bce ha confermato a dicembre che non offrirà più fondi a un anno e che eliminerà le operazioni a sei mesi il 31 marzo. Non ha precisato per quanto tempo ancora manterrà i prestiti extra a un mese, sebbene abbia garantito che l'ammontare in offerta non sarà limitato, inclusa l'operazione del 9 marzo.

'FULL ALLOTMENT' A TASSO FISSO

Nell'ottobre 2008, la Bce ha lasciato la sua tradizionale procedura di prestare contanti alle banche a tassi d'interesse variabili. Le principali operazioni settimanali sono state condotte al tasso principale ma la Bce ha mantenuto l'opzione di aggiungere uno spread nel più lungo termine.

SCADENZA - La Bce ha detto che manterrà gli accordi sulle operazioni settimanali di rifinanziamento almeno fino al 13 aprile e "per il tempo necessario". La procedura verrà mantenuta nelle sue operazioni extra a un mese e in quella regolare a tre mesi durante il primo trimestre e nella sua operazione finale a sei mesi il 31 marzo. La Bce ha promesso che la stessa procedura verrà utilizzata per la sua operazione finale a un anno la prossima settimana.

REGOLAMENTI SUL COLLATERALE

Durante la crisi la Bce ha ampliato il raggio di asset che le banche possono usare per prendere in prestito liquidità dalla Bce. Ha abbassato la soglia di qualità sulla maggior parte degli asset a BBB- da A- e ha detto che accetterà debito in valuta estera.

SCADENZA - A maggio la Bce ha prolungato l'effetto della decisione di accettare come collaterale asset BBB-, ad eccezione di Abs, e in parte debito in valuta straniera fino "alla fine del 2010".

COVERED BOND

A giugno la Bce ha annunciato programmi per comprare 60 miliardi di euro in covered bond. I dettagli restano tracciati a grandi linee, ma la Bce sta comprando covered bond denominati in euro attraverso acquisti diretti sia sul mercato primario sia sul secondario.

SCADENZA - L'istituto centrale ha detto che comprerà bond fino a che i 60 miliardi non saranno stati spesi, o fino alla fine di giugno. Non ha precisato se terrà i covered bond fino a scadenza o li rivenderà.

CORRIDOIO TASSI D'INTERESSE

La Bce attualmente fissa i suoi tassi sui depositi overnight e sui prestiti marginali a 75 punti base al di sopra o al di sotto dell'attuale tasso principale di politica monetaria, all'1%, ma a fine ottobre 2008 questo scarto era di 100 punti base.

SCADENZA - Il membro del consiglio governativo della Bce Axel Weber ha detto a dicembre di aspettarsi che il corridoio sui tassi d'interesse torni alla normalità con il primo rialzo dei tassi.

Un recente sondaggio fra 86 economisti ha mostrato che solo due vedono un possibile cambiamento nei tassi d'interesse prima di metà anno.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below