5 febbraio 2010 / 10:25 / 8 anni fa

Antichi Pellettieri,nessun ostacolo su colloqui debito da Consob

MILANO, 5 febbraio (Reuters) - Antichi Pellettieri AP.MI informa in una nota che la richiesta di informazioni ricevuta da Consob non rappresenta un ostacolo alle trattative in corso per la ristrutturazione del proprio debito.

La nota della società di pelletteria di Mariella Burani Fashion Group MBFG.MI arriva in risposta a un articolo oggi del Corriere della Sera, in cui si dà notizia dei rilievi mossi dall‘Autorità di controllo dei mercati sui conti 2008 e in cui si ipotizza un rischio di stallo nelle trattative con le banche.

Secondo il quotidiano, la Consob contesta la valutazione dei crediti e dell‘avviamento delle controllate Cmc e Francesco Biasia. La società avrebbe cinque giorni di tempo per rispondere alla Consob secondo il giornale.

“Antichi Pellettieri sta valutando, unitamente ai propri consulenti, la comunicazione ricevuta ed invierà alla Consob le proprie osservazioni in merito nei tempi richiesti”, si legge nel comunicato. “La società resta convinta di poter dimostrare la legittimità del proprio operato”.

Due giorni fa Antichi Pellettieri ha annunciato l‘approvazione delle linee guida di un possibile accordo con 3i Sgr sul debito della controllata Mosaicon, propedeutico alla ristrutturazione del debito della stessa società di pelletteria.

Intorno alle 11,20 il titolo cede l‘8,6% a 0,5825, in un mercato in calo di oltre il 2%.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [ID:nBIA05591].

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below