Portogallo, piano su deficit ambizioso come quello Grecia-minfin

giovedì 4 febbraio 2010 16:13
 

LISBONA, 4 febbraio (Reuters) - Il Portogallo prenderà misuri forti per riportare il deficit sotto il tetto del 3% entro il 2013 e il suo piano di consolidamento fiscale non sarà meno ambizioso di quello della Grecia.

Lo sostiene il ministro delle Finanze del paese Fernando Teixeira dos Santos parlando con la televisione Rtp.

"Le misure devono essere forti e credibili, le nostre lo saranno", ha detto. "Il nostro piano non sarà meno ambizioso di quello della Grecia".

Il Portogallo dovrebbe presentare nelle prossime due settimane l'aggiornamento del patto di stabilità alla Commissione europea, con le nuove misure per tagliare il deficit entro il 2013.

Il paese si è impegnato a portare quest'anno il deficit all'8,3% dal 9,3% dell'anno scorso e poi a ricondurlo sotto il 3% entro il 2013.