PUNTO 1- Bce conferma tassi, Trichet vede ripresa disomogenea

giovedì 4 febbraio 2010 14:57
 

(aggiunge dichiarazioni Trichet)

FRANCOFORTE, 4 febbraio (Reuters) - L'economia della zona euro continuerà a crescere a un ritmo moderato, muovendosi su un percorso accidentato verso la ripresa. Lo ha detto in conferenza stampa il presidente della Bce Jean-Claude Trichet dopo che l'istituto centrale di Francoforte ha confermato i tassi di riferimento. "L'attività economica della zona euro ha continuato a crescere con l'anno nuovo. Guardando avanti il consiglio governativo si aspetta che l'economia della zona euro cresca a un ritmo moderato nel 2010" ha detto Trichet.

In linea alle attese di mercato e analisti, il consiglio mensile di politica monetaria ha deciso che il costo del denaro nei sedici paesi Uem resti stabile sull'attuale minimo record di 1%, livello raggiunto a maggio dell'anno scorso col taglio di un quarto di punto percentuale.

Invariati anche i tassi di depositi e prestiti overnight, rispettivamente a 0,25% e 1,75%.

"La ripresa sarà probabilmente diseguale e le prospettive sono soggette a incertezza" ha detto Trichet.

Condotto la scorsa settimana, l'ultimo sondaggio Reuters aveva mostrato attese unanimi tra gli economisti: tutti gli 86 analisti interpellati avevano indicato una conferma dello status quo di politica monetaria. La mediana delle attese raccolte indicava, inoltre, tassi stabili all'1% fino alla fine del terzo trimestre e in rialzo a 1,25% per fine anno.