M. Burani, Procura Milano richiede sforzo finanziario ulteriore

mercoledì 27 gennaio 2010 18:16
 

MILANO, 27 gennaio (Reuters) - La Procura di Milano ha chiesto alla famiglia Burani uno sforzo finanziario ulteriore, quantificabile in una decina di milioni, rispetto ai 50 milioni previsti per la ricapitalizzazione di Mariella Burani MBFG.MI.

Lo riferisce una fonte legale.

"La procura in udienza ha chiesto uno sforzo finanziario ulteriore rispetto ai 50 milioni, ne servono una decina in più", ha detto la fonte.

La famiglia Burani, azionista di controllo del gruppo Mariella Burani, si è impegnata a versare 50 milioni entro il 12 febbraio nell'ambito di un piano di ricapitalizzazione. Sulla disponibilità di queste risorse si sono bloccate le trattative con le banche creditrici.