Snai, S&P assegna rating B+ su debito a lungo e su previsto bond

lunedì 25 gennaio 2010 13:17
 

MILANO, 25 gennaio - Standard & Poor's ha assegnato il rating "B+" sul debito a lungo termine di Snai (SNAI.MI: Quotazione) con outlook stabile e sull'annunciato bond senior secured da 350 milioni con scadenza 2017.

L'agenzia ha dato all'emissione anche il recovery rating "4", che indica aspettative di recupero tra il 30% e il 50% del principal in caso di default".

Il Cda di Snai ha approvato il bond lo scorso 20 gennaio spiegando che i proventi dell'emissione saranno utilizzati per rimborsare anticipatamente rispetto alla scadenza del marzo 2011 i finanziamenti senior e junior esistenti e per sostenere l'espansione del business della società anche nel settore delle videolotteries.

S&P sottolinea che il giudizio sul bond potrebbe cambiare in un secondo tempo alla luce di nuovi fattori, come la valutazione della documentazione finale dell'offerta.

"Il corporate credit rating 'B+' su Snai riflette la nostra idea sull'aggressiva politica finanziaria della società e sulla sua esposizione a rischi regolatori", dice l'analista di Standard & Poor's Diego Festa. "Negli ultimi cinque anni, Snai ha beneficiato della progressiva liberalizzazione del mercato italiano dei giochi e delle scommesse fino a diventarne il secondo operatore. L'espansione è stata però solo parzialmente basata su mezzi propri e generazione di cassa. Per questo riteniamo che le misure di protezione sul credito siano deboli, soprattutto alla luce del 'corretto' profilo di rischio del business".

Secondo l'agenzia le attività di Snai continueranno comunque a mostrarsi resistenti nell'attuale contesto di rallentamento economico. "Alla luce di un quadro regolatorio che resta favorevole e dell'impegno di Snai a tenere sotto controllo spese e politica finanziaria, crediamo che il gruppo ridurrà gradualmente la sua leva finanziaria nel 2010".

In caso contrario, il rating potrebbe essere ridotto, mentre è giudicato improbabile un suo upgrade.