Italia, Prometeia vede Pil 2010 a +0,8%, 2011 e 2012 a +1,4%

venerdì 22 gennaio 2010 14:35
 

MILANO, 22 gennaio (Reuters) - Prometeia stima che il Pil italiano crescerà quest'anno dello 0,8% dopo il -4,8% del 2009, per salire in media dell'1,4% nel 2011 e nel 2012, a fronte di un'inflazione sotto il 2% in tutto il prossimo triennio.

Il rapporto deficit/Pil è visto al 5,9% quest'anno dal 5,2% stimato per il 2009; nel 2011 e nel 2012 è attesa una riduzione intorno al 4,7%.

Queste, in sintesi, le previsioni di Prometeia che ha presentato oggi il suo rapporto sulle prospettive di breve-medio termine dell'economia internazionale e italiana.