PUNTO 1-Bce, sgravi fiscali solo nel medio termine - Bollettino

giovedì 21 gennaio 2010 10:30
 

(Aggiunge contesto italiano)

ROMA, 21 gennaio (Reuters) - La Banca centrale europea invita i governi europei a rimandare gli sgravi fiscali al momento in cui il risanamento dei conti pubblici avrà consentito di recuperare margini di manovra sufficienti. "Gli sgravi fiscali dovrebbero essere considerati soltanto nel medio periodo, una volta che i paesi avranno recuperato un sufficiente margine di manovra nei bilanci", dice la Bce nel bollettino mensile di gennaio.

In Italia il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha detto che il governo punta a rivedere il sistema fiscale nell'arco dei prossimi tre anni. Tagli immediati sul carico fiscale sono esclusi, ha spiegato il ministro, per via dell'elevato debito pubblico che limita l'azione del governo.