Cartolarizzazioni immobili, migliora andamento Rmbs Italia-Moody

venerdì 15 gennaio 2010 18:37
 

MILANO, 15 gennaio (Reuters) - La performance delle cartolarizzazioni realizzate in Italia su immobili residenziali (Rmbs) si è stabilizzata a fine 2009, ma l'outlook di Moody's sul comparto rimane negativo.

Lo scrive l'agenzia di rating in un documento relativo all'andamento di alcuni indici sulle securitisation Rmbs per il mese di novembre.

Il 'cumulative default trend' calcolato da Moody's sugli Rmbs italiani è sceso a novembre a 1,2% da 1,5%, si legge nel report.

L'agenzia ricorda di aver declassato a novembre le cartolarizzazioni Casa D'Este Finance e Casa D'Este Finance II (originator Cassa di Risparmio di Ferrara) e di aver bocciato a dicembre diverse classi di titoli delle operazioni Sestante Finance 2004, 2005 e 2006 (Meliorbanca, gruppo Pop Emilia (EMII.MI: Quotazione)). Sotto analisi per un possibile tagli di rating, invece, una classe di titoli di Argo Mortgage 2 (Banca Carige (CRGI.MI: Quotazione)).

A novembre i mutui ipotecari cartolarizzati dalle operazioni in circolazione in Italia per il settore Rmbs ammontavano a 93 miliardi di euro. Nello scorso anno Moody's calcola che sono stati cartolarizzati mutui ipotecari su immobili residenziali per 24,2 miliardi di euro.