Fisco, riforma non sarà in tempi brevi - Bonaiuti

martedì 12 gennaio 2010 16:12
 

ROMA, 12 gennaio (Reuters) - La riforma fiscale avrà tempi lunghi.

Lo ribadisce il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti, intervenendo su Sky TG24.

"La faremo nei tempi necessari, che non sono brevi", ha detto Bonaiuti, aggiungendo che la riforma dovrà essere messa a punto salvaguardando la tenuta dei conti pubblici.

Nei giorni scorsi il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha rispolverato il progetto di ridurre le cinque aliquote fiscali oggi in vigore a due sole: 23% fino a 100 mila euro e 33% per i redditi sopra questa soglia.

Ieri il Cavaliere si è augurato che la riforma vada in porto entro il 2010.

Secondo gli analisti, il mancato gettito in caso di riforma circoscritta a un abbassamento delle aliquote, sarebbe di circa 23 miliardi.

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha detto che una riforma fiscale non può essere dettata dalle esigenze della campagna elettorale per le regionali ma deve essere complessiva e rispettosa dei vincoli di bilancio.