Istat, 500 mln entro febbraio o a rischio censimento-Giovannini

martedì 12 gennaio 2010 13:20
 

ROMA, 12 gennaio (Reuters) - Se il governo non stanzierà circa 500 milioni entro il mese di febbraio, Istat rischia di non essere nelle condizioni di fare il censimento nazionale del 2011.

Lo ha detto il presidente Enrico Giovannini nel corso di una conferenza stampa.

"Spero che il governo e il Parlamento sanino al più presto questa situazione. Non fare questi censimenti significa 'bucare' l'evoluzione dell'Italia negli ultimi dieci anni", ha detto Giovannini.

Nel 2010 Istat ha in programma la pubblicazione del censimento sull'agricoltura, operazione per la quale il governo ha stanziato circa 128 milioni.