Ventaglio,Tatò presidente liquidatori, a breve chiede concordato

lunedì 11 gennaio 2010 18:50
 

MILANO, 11 gennaio (Reuters) - L'assemblea dei Viaggi del Ventaglio VVE.MI ha nominato un collegio di liquidatori, composto da tre membri e presieduto da Franco Tatò.

Nel corso della riunione degli azionisti, il presidente Bruno Colombo ha reso noto che la richiesta di concordato con ristrutturazione, ai sensi dell'articolo 160 e seguenti della legge fallimentare, verrà presentata al Tribunale di Milano "domani sera o al più tardi mercoledì".

I tre liquidatori sono stati proposti da IVV Holding, società a cui fa capo il 21,81% del capitale dei Viaggi del Ventaglio (secondo quanto riferito in assemblea) e che fa riferimento a Colombo. Al presidente del gruppo è riferibile anche un 2,07% del capitale detenuto direttamente e uno 0,44% conservato in IW Trade.

Oltre a Tatò, il collegio dei liquidatori è composto da Lucia Morselli, partner fondatore della Franco Tatò & Partners, e da Gaetano Bonavita, consigliere di amministrazione dei Viaggi del Ventaglio, ex manager Cit e I Grandi Viaggi (IGV.MI: Quotazione), nonché ex consulente di direzione di BluVacanze.

Colombo si è detto "confidente" che la domanda di concordato verrà approvata dal Tribunale e ha sottolineato che il dossier comprende "un business plan 2010-2011".

La domanda di concordato con ristrutturazione era stata preannunciata, attraverso un comunicato, il 22 dicembre scorso e prevede il pagamento dei debiti privilegiati e la soddisfazione dei creditori chirografari mediante conversione in equity dei crediti.

L'articolo 160 della legge fallimentare prevede che l'impresa che si trova in stato di crisi possa proporre ai creditori un concordato preventivo, sulla base di un piano che prevede la ristrutturazione dei crediti e "l'attribuzione delle attività delle imprese interessate dalla proposta di concordato ad un assuntore".

Una volta ottenuta l'omologa del concordato, secondo le modalità previste dal Titolo III della legge fallimentare, l'assemblea straordinaria verrà convocata per aumentare il capitale per consentire la conversione in equity dei crediti e deliberare la fusione per incorporazione nei Viaggi del Ventaglio di Columbus, VentaClubs e Resorts.

La continuazione dell'attività sarà affidata alla società Ventaglio I Viaggi Srl, controllata al 100% dai Viaggi del Ventaglio, che prenderà in affitto i rami d'azienda da Columbus e dai Viaggi del Ventaglio, società che rientreranno in possesso degli asset al termine dell'affitto.   Continua...