Fiat colloca bond 200 mln euro, 2012, a retail qualificato-fonti

lunedì 11 gennaio 2010 12:25
 

MILANO, 11 gennaio (Reuters) - Fiat FIA.MI ha lanciato un'emissione obbligazionaria a due anni per 200 milioni di euro, attraverso un collocamento privato, rivolto a investitori retail, quindi non istituzionali, ma di tipo 'qualificato'.

Lo dicono a Reutes fonti vicine all'operazione precisando che il bond, con scadenza dicembre 2012, offre una cedola del 5,75% ed è stata organizzata dalla sola Ubs.

"Si tratta di un piazzamento privato, rivolto a investitori di tipo non istituzionale" spiega una delle fonti, "quindi di tipo 'retail, ma 'qualificato'".

Tale tipologia di investitore è presente anche in Italia, ma "nel caso di questa emissione Fiat è stata indirizzata a investitori qualificati svizzeri, non italiani" aggiunge la fonte precisando che il taglio minimo di sottoscrizione è di 50.000 euro, mettendo quindi fuori gioco di fatto l'investitore retail propriamente detto.

Il bond è stato venduto a un prezzo attorno a 102 a cui corrisponde un rendimento del 5%, aggiungono le fonti.

Lo scorso novembre Fiat ha collocato un bond rivolto agli istituzionali con scadenza 2015 da 1,5 mld e cedola 6,875%. Fiat ha rating di tipo 'non-investment grade' di 'Ba1' per Moody's e di 'BB+' per S&P's e Fitch.