MONETARIO - Cosa succede oggi lunedì 11 gennaio

lunedì 11 gennaio 2010 07:36
 

* A Bruxelles, al Parlamento dell'Unione europea, si terrà l'audizione di di Olli Rehnin, designato successore di Almunia agli Affari economici e monetari dell'Ue.

* A Roma si tiene l'assemblea straordinaria della Cassa depositi e prestiti sull'adeguamento statuto, in seconda convocazione.

* A Basilea, presso la Banca dei Regolamenti Internazionali, si riuniscono i banchieri centrali del G10 per il Global Economic Meeting

* In Giappone i mercati sono chiusi * La Cina ha mostrato un aumento record delle importazioni delle materie prime in dicembre. In particolare l'import di petrolio ha visto una media di oltre 5 milioni di barili al giorno in dicembre, oltre un quinto in più rispetto a novembre, mentre il totale del 2009 è cresciuto del 13,9%. In netto rialzo anche l'import di soya e ferro.

* Il greggio sul finire della seduta asiatica è in consistente rialzo grazie a un dollaro forte e a robusti dati sull'importazione di petrolio da parte della Cina, cresciuti quasi del 25%. Inoltre a sostenere il prezzo del greggio ci sono da una parte i timori per l'incendio in una raffineria in Canada, dall'altra le previsioni di freddo in arrivo negli Usa e in Europa. Attorno alle ore 7,30 italiane il futures a febbraio sul greggio Usa è a 83,55 dollari il barile in rialzo di 80 centesimi, mentre lo stesso contratto sul Brent è a 82,09 dollari in rialzo di 72 centesimi.

  Continua...