Intesa Sanpaolo prepara bond benchmark in euro in due tranche

giovedì 7 gennaio 2010 15:27
 

LONDRA, 7 gennaio (Reuters) - La nuova emissione benchmark denominata in euro a cura di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) sarà suddivisa in due tranche, una a tasso fisso e una variabile.

Lo annuncia insieme alle condizioni di prezzo uno dei lead manager della transazione, guidata da Banca Imi, Bnp Paribas, Citigroup e Hsbc.

Della durata di due anni, la tranche a tasso variabile offrirà un rendimento nell'area dei 35 centesimi oltre l'Euribor a tre mesi, mentre quella a tasso fisso ha scadenza cinque anni e dovrebbe rendere circa 65 punti base oltre la curva mid-swap.

Il rating è di 'Aa2' per Moody's e 'AA-' per Standard & Poor's e Fitch.