MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 8 gennaio

venerdì 8 gennaio 2010 07:42
 

* In un'intervista a 'Il Sole 24 Ore' il ministro delle Finanze greco George Papcostantinou dichiara che Atene porterà entro aprile in parlamanto il testo sulla riforma del sistema pensionistico e ribadisce che la Grecia non ha chiesto né si aspetta un 'salvataggio' dalla Bce né da alcun paese Ue. Per Atene, aggiunge, non esiste alcun 'piano b' oltre quello di ridurre il disavanzo secondo l'ambizioso programma che verrà inviato a Bruxelles il 20 gennaio prossimo

* Sempre 'Il Sole 24 Ore' dedica l'apertura al programma triennale 2010-12 del ministro dell'Istruzione Gelmini, destinato ad aumentare da 0,56% a 0,65% la quota degli investimenti pubblici in ricerca e sviluppo. Atteso per fine gennaio e da portare all'esame del Cipe, il piano avrebbe un valore complessivo di oltre 10 miliardi di euro, di cui allo stato attuale spendibili circa quattro: 2 miliardi dal ministero dello Sviluppo economico, 400 milioni dell'istruzione e 1,6 miliardi dai fondi europei

* Istat pubblica le cifre relative al rapporto deficit/Pil del terzo trimestre 2009. Pubblicate a settembre, le cifre precedenti sul periodo aprile-giugno indicano un disavanzo di 3,3%, mentre il dato sul primo semestre 2009 riporta un 6,3% contro il 5,3% dello stesso periodo l'anno precedente

* Attesa sui mercati per il dato relativo all'occupazione Usa di dicembre. Il settore non agricolo dovrebbe vedere una variazione nulla nel numero di posti di lavoro, dopo la contrazione di 11.000 unità in novembre. L'indagine Adp sugli occupati del settore privato ha mostrato intanto mercoledì esuberi pari a 84.000 unità sempre a dicembre

* L'indice precursore sull'economia giapponese evidenzia a novembre un miglioramento di 1,8 punti rispetto a ottobre, mettendo a segno il nono mese consecutivo di risalita. Lo dicono i dati a cura dell'ufficio dei ministri, secondo cui l'indice coincidente è intanto salito di 1,6 puntiGiappone, leading indicator novembre (6,00)   Continua...