Cobra, modificate condizioni prestito da Bnl per 23 mln euro

mercoledì 23 dicembre 2009 17:37
 

MILANO, 23 dicembre (Reuters) - Il gruppo Cobra COBRA.MI, specializzato in soluzioni per la sicurezza automobilistica, si è accordata con Banca nazionale del lavoro per modificare le condizioni del prestito in essere da 23 milioni di euro.

Lo rende noto la società, precisando che le condizioni del prestito erano già state modificate una prima volta nel luglio scorso.

L'accordo prevede la modifica dello spread a 1,65% dal precedente 1,20% e una fee una tantum da 40.000 euro, oltre a una serie di limiti relativi al livello di indebitamento finanziario netto a fine anno e al rapporto del debito con Ebitda e patrimonio netto, da verificare a scadenze semestrali per i prossimi anni.

Per una lettura integrale del comunicato, i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA2333d].