Finanziaria rimasta light, vale l'1% del bilancio - Tremonti

mercoledì 23 dicembre 2009 13:43
 

ROMA, 23 dicembre (Reuters) - La legge Finanziaria approvata ieri non è stata appesantita durante l'esame del Parlamento poiché raccoglie risorse pari all'1% del bilancio statale.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti negando che con la manovra per il 2010 sia tornato l'assalto alla diligenza.

"L'ultima Finanziaria ha un importo complessivamente pari a 9 miliardi. Nove miliardi sono circa l'1% delle entrate, se questione era 'è light' fondamentalemente è l'1% del bilancio e non mi sembra sia una cifra particolarmente grande", ha detto Tremonti in conferenza stampa al Tesoro.

"Leggere ironia sul fatto che in Finanziaria poco più di 100 milioni è destinato a micromisure sul territorio vuol dire non avere senso della democrazia", ha detto Tremonti

"È curioso sentire questo da parte di chi chiede il voto uninominale. Che ci sia una quota minima destinata dai parlamentari sul territorio è elemento di democrazia. Non sono parlamentari che si mettono soldi in tasca sono soldi sul territorio", ha aggiunto.