BoE, a dicembre tutti membri a favore di tassi invariati-verbali

mercoledì 23 dicembre 2009 12:11
 

LONDRA, 23 dicembre (Reuters) - Tutti i nove membri del comitato di politica monetaria della Banca d'Inghilterra a dicembre hanno votato a favore di tassi di interesse invariati al minimo record di 0,5% e per mantenere il quantitativo del programma di acquisto di titoli a 200 milioni di sterline, come era nelle attese.

Dai verbali dell'incontro del 9-10 dicembre, pubblicati oggi, emerge l'idea dei partecipanti, secondo cui poco è cambiato rispetto a novembre quando i banchieri avevano deciso di aumentare di 25 miliardi di sterline gli acquisti di titoli, in maggioranza Gilt.

La decisione di novembre, invece, era stata contrastata. Il capo economista Spencer Dale aveva votato contro l'aumento del 'quantitative easing' mentre il membro esterno David Miles si era dichiarato favorevole a un aumento di 40 miliardi di sterline. Le minute della riunione di dicembre mostrano che i componenti del comitato che a novembre si erano espressi a favore di un risultato differente, ritengono ancora che "un ammontare lievemente diverso di acquisti di asset potrebbe essere ancora giustificato".

"Ma la mancanza di notizie significative nel mese significa che i motivi per modificare il programma di acquisto di asset annunciato a novembre sono controbilanciati dai benefici di portare a termine quanto pianificato", si legge nelle minute.

Nelle intenzioni attuali, il programma di acquisto di asset deve essere completato prima della pubblicazione da parte della BoE delle prossime stime sull'inflazione a febbraio.