Bce apre processo consultazioni su Abs, cerca trasparenza

mercoledì 23 dicembre 2009 11:35
 

FRANCOFORTE, 23 dicembre (Reuters) - Come anticipato la scorsa settimana, l'istituto centrale di Francoforte ha aperto un processo di consultazione sulla proposta di richiedere alle banche maggiori informazioni circa il collaterale a garanzia delle cartolarizzazioni depositate in cambio di fondi Bce.

La banca centrale prevede che i titoli derivanti dalle cartolarizzazioni restino anche in futuro per gli istituti di credito della zona euro uno degli strumenti principali da consegnare alle operazioni pronti contro termine e maggiori informazioni contribuirebbero a rafforzare il mercato dei titoli strutturati oltre a tutelare le banche centrali da potenziali rischi.

"Queste informazioni sui crediti sottostanti aumenterebbero la trasparenza, fornendo così un prezioso contributo a una migliore valutazione dei rischi sulle 'asset backed securities' (Abs) in modo da ricreare fiducia nel mercato gravemente indebolito delle cartolarizzazioni" dice una nota Bce.

Nel corso del 2008 le obbligazioni garantite sono state lo strumento più utilizzato come collaterale delle aste Bce, con una percentuale pari a 28% del totale contro il 10% dei titoli di Stato.

"Per garantire un'adeguata valutazione dei rischi sulle Abs che il sistema euro accetta come collaterale si sta considerando di inserire tra i criteri in base per accettare i titoli quello della disponibilità di informazioni sui singoli contratti relativi ai crediti sottostanti" conclude l'istituto centrale.