Fisco, bonus ricapitalizzazioni anche per Irap - Agenzia entrate

lunedì 21 dicembre 2009 17:19
 

ROMA, 21 dicembre (Reuters) - Il bonus ricapitalizzazioni introdotto con il decreto fiscale di luglio vale non solo per le imposte dirette ma anche per l'Irap.

Lo dice l'Agenzia delle entrate in una nota che annuncia una circolare con tutti i chiarimenti.

Il bonus consente alle società di escludere dall'imposizione fiscale il 3% degli aumenti di capitale di importo fino a 500 mila euro, perfezionati dal 5 agosto 2009 al 5 febbraio 2010.

"Poiché lo scopo della norma è incentivare l'immissione di nuove risorse nelle società, da destinare all'attività di impresa, l'esclusione del rendimento presunto si applica non solo alle imposte sui redditi, ma anche all'Irap", dice l'Agenzia.

"Nel primo caso, per accedere al bonus occorrerà apportare una variazione in diminuzione della base imponibile del reddito di impresa del periodo di imposta di perfezionamento dell'aumento di capitale e nei quattro successivi. Se la variazione in diminuzione genera una perdita o ne incrementa una già conseguita, la perdita rileverà nella determinazione del reddito secondo le regole del Tuir. Per quanto riguarda l'Irap, per usufruire dell'incentivo bisognerà invece apportare una variazione in diminuzione del valore della produzione netta relativa al periodo di imposta di perfezionamento dell'aumento di capitale e dei quattro successivi", aggiunge la nota.