Dubai World oggi non farà proposte precise su debito - fonte

lunedì 21 dicembre 2009 11:03
 

DUBAI, 21 dicembre (Reuters) - Dubai World [DBWLD.UL] non farà proposte specifiche sulla moratoria sul debito in occasione dell'incontro odierno con i creditori, ha detto a Reuters una fonte vicina alla società.

Dubai World, il conglomerato al centro di una ristrutturazione del debito da 26 miliardi di dollari, ha in agenda una presentazione di due ore a partire dalle 10,30 italiane.

Circa 300 persone erano attese alla riunione, il primo incontro al completo dei creditori di Dubai World dalla richiesta di una moratoria sul debito lo scorso 25 novembre. Tuttavia, sulla scia di una email di Dubai che consiglia alle banche di non aspettarsi troppo dall'evento, i partecipanti dovrebbero essere molti meno, ha detto la fonte.

Il comitato è composto dalle banche britanniche Standard Chartered (STAN.L: Quotazione), Hsbc (HSBA.L: Quotazione), Lloyds (LLOY.L: Quotazione) e Royal Bank of Scotland (RBS.L: Quotazione) e dagli istituti locali Emirates NBD ENBD.DU e Abu Dhabi Commercial Bank ADCB.AD.

Secondo fonti il presidente di Dubai World Ahmed bin Sulayem parteciperà alla riunione.

I rappresentanti di Dubai World dovrebbero lasciare l'incontro dopo la loro presentazione e le domande, passando la gestione della riunione a uno steering committee bancario composto dai principali istituti.

Le banche porteranno le richieste di Dubai World ai loro comitati per il credito, che dovrebbero decidere sulla moratoria all'inizio dell'anno prossimo, hanno detto vari banchieri.