Snai, da Cda mandato a presidente per eventuale bond - nota

venerdì 18 dicembre 2009 14:16
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Il Cda di Snai (SNAI.MI: Quotazione), riunitosi oggi, dopo aver preso atto della mancata accettazione da parte dell'azionista di controllo Snai Servizi dell'offerta di Bridgepoint e Axa, ha dato un mandato al presidente per eventuali operazioni di finanza straordinaria alternative, tra cui l'emissione di bond da parte di società del gruppo.

Lo comunica una nota che i clienti Reuters possono leggere in forma integrale cliccando su [ID:nBIA18064]

Ieri Snai Servizi ha reso noto di aver respinto l'offerta perchè "non di proprio interesse".