Italia, fragilità finanziaria famiglie bassa - Draghi

venerdì 18 dicembre 2009 12:10
 

PADOVA, 18 dicembre (Reuters) - L'analisi statistica condotta dalla Banca d'Italia ha rivelato, anche in questa fase di crisi economica, che le famiglie italiane mostrano bassa vulnerabilità finanziaria.

Lo ha dichiarato il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, aggiugendo che l'indagine statistica ha evidenziato anche la necessità di una revisione del sistema degli ammortizzatori sociali in Italia.

"L'analisi [statistica] conferma nel complesso una condizione di bassa vulnerabilità finanziaria delle famiglie italiane. La fragilità finanziaria - definita come la percentuale di famiglie con una spesa per debiti superiore al 30% del reddito disponibile - risulta complessivamente limitata, pari al 2%, e interessa una famiglia indebitata su dieci", rivela Draghi nel suo discorso in occasione della laurea honoris causa in scienze statistiche conferitagli dall'Università di Padova.