PUNTO 2 - Scudo, Cdm approva riapertura a 30/4, doppia aliquota

giovedì 17 dicembre 2009 13:43
 

(Riscrive con nuove dichiarazioni Tremonti e nota Tesoro)

ROMA, 17 dicembre (Reuters) - Il consiglio dei ministri di questa mattina ha approvato un decreto legge cosiddetto Milleproroghe che contiene, fra l'altro, la riapertura dello scudo fiscale fino al 30 aprile 2010.

La nuova versione -- lo scudo Quater -- prevede due diverse aliquote: al 6% fino al 28 febbraio e al 7% fino al 30 aprile.

"Due scadenze e due aliquote: dall'entrata in vigore del decreto fino alla fine di febbraio è al 6%; poi marzo e aprile al 7%", ha detto Tremonti conversando con i cronisti in Transatlantico al termine del Consiglio dei ministri.

Nessuna previsione sui possibili nuovi capitali sanabili e relativo gettito: la riapertura "è cifrata un euro", ha aggiunto Tremonti sorridendo e confermando che non c'è una stima ufficiale del governo.

La precedente versione dello scudo, in vigore dal 15 settembre al 15 dicembre, ha permesso la regolarizzazione, secondo fonti governative, superiore ai 100 miliardi con un introito quindi per lo Stato che dovrebbe essere superiore ai 5 miliardi rispetto ai 3,7 miliardi previsti e già utilizzati per la copertura di norme della Finanziaria.

Dalla nuova versione dello scudo, secondo fonti ministeriali, ci si attende la regolarizzazione di ulteriori 30 miliardi di euro.

Secondo quanto detto ieri dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti, oltre il 50% dei capitali regolarizzati con lo scudo Ter sono stati anche materialmente reimpatriati.