Scudo fiscale,da San Marino deflussi per 3,25 mld-Banca centrale

martedì 15 dicembre 2009 18:54
 

ROMA, 15 dicembre (Reuters) - La Repubblica di San Marino ha registrato fino all'11 dicembre a causa dello scudo fiscale italiano deflussi per 3,245 miliardi.

Lo rende noto un comunicato della Banca centrale del Titano pubblicato sul sito.

"In base ai dati disponibili, dall'inizio dello scudo fiscale si sono registrati [fino all'11 dicembre] deflussi per complessivi 3.245 milioni di euro, pari al 23,85% della raccolta totale (diretta e indiretta) al 31 agosto 2009", si legge nella nota.

Il comunicato aggiunge che "i deflussi tengono conto anche dei rimpatri giuridici che, come noto, non configurano effettive diminuzioni delle masse intermediate dal sistema finanziario. Per quanto concerne i rimpatri monetari relativi alla raccolta diretta, questi si sono attestati a 2.183 milioni, con un'incidenza del 23,17% rispetto ai valori di fine agosto".

Il presidente della Banca centrale sammarinese aveva annunciato l'11 dicembre scorso che i deflussi per lo scudo ammontavano a 2,4 miliardi.