Emissioni bond societari alto rendimento in aumento in 2010- S&P

martedì 15 dicembre 2009 17:43
 

MILANO, 15 dicembre (Reuters) - Le emissioni di bond di livello 'investment grade' da parte delle società europee nel 2010 difficilmente eguaglieranno quelle di quest'anno. Tuttavia l'offerta di obbligazioni ad alto rendimento potrebbe aumentare man mano che le società cercheranno di diversificare le fonti di finanziamento. Ad affermarlo sono alcuni funzionari dell'agenzia di rating Standard & Poors.

Nel 2009 le emissioni di bond societari europei dovrebbero ammontare a circa 300 miliardi di euro, includendo i 21,4 miliardi di bond a alto rendimento a fine novembre, sostiene Paul Watter, a capo della divisione 'corporate' di S&P. L'aumento, aggiunge, sarà concentrato nella parte finale dell'anno.

"E' pienamente possibile che la quantità di bond ad alto rendimento (nel 2010) sia maggiore rispetto a quella di quest'anno", ha detto Watter a Reuters a margine di una conferenza stampa di S&P sul 2009 e sull'outlook per il 2010.

Le emissioni italiane ad alto rendimento nei primi nove mesi dell'anno hanno rappresentato il 25% dei 21,4 miliardi emessi, al secondo posto dopo il 28% della Germania, e prima dell'8% della Francia, ha precisato S&P.

Le emissioni a alto rendimento di quest'anno comprendono quelle di Fiat FIA.MI, di tipo 'sub-investment grade', e quelle di Campari (CPRI.MI: Quotazione).