PUNTO 1-Scudo fiscale, bene gettito, si valuta riapertura-Vegas

martedì 15 dicembre 2009 12:45
 

(aggiunge commento Befera, background)

ROMA, 15 dicembre (Reuters) - Il gettito dello scudo fiscale che sana i capitali esportati illegalmente all'estero sta andando "molto bene" e il Tesoro italiano sta valutando una riapertura dei termini.

Lo ha detto il vice ministro all'Economia Giuseppe Vegas a margine di un convegno Abi nell'ultimo giorno utile per l'adesione.

"[Della riapertura] se ne discute in tutte le sedi", ha risposto Vegas ai giornalisti.

"Molto buone" anche per il direttore dell'Agenzia delle Entrate Attilio Befera le segnalazioni pervenute finora agli uffici ma ancora niente numeri. Bisognerà aspettare "il regalo di Natale", ha aggiunto.

Chi aderisce entro oggi allo scudo paga un'aliquota del 5% con cui sana i capitali illeciti, ma secondo i giornali c'è una forte attesa per una proroga magari con un rincaro dell'aliquota al 6%. Secondo il Corriere della Sera l'allungamento arriverà con il decreto 'milleproroghe', che darà tempo fino ad aprile pagando il 6%.

Il governo finora ha detto di prevedere un gettito di 3,7-4 miliardi per un ammontare di capitali scudati di 70-80 miliardi di euro. In realtà si leggono già stime molto più ottimistiche, che alzano la forchetta a 100 miliardi o, come scrive oggi il Sole citando fonti parlamentari, a 110-114 miliardi.

In quest'ultimo caso nella casse del Tesoro entrerebbero 5,7 miliardi, quasi 2 in più rispetto a quanto previsto finora.