PUNTO 1-Exxon Mobil compra XTO Energy per 41 mld dlr con debito

lunedì 14 dicembre 2009 16:58
 

(aggiunge dettagli dal paragrafo 2)

NEW YORK, 14 dicembre (Reuters) - Exxon Mobil (XOM.N: Quotazione) ha raggiunto un accordo per acquisire XTO Energy XTO.N, uno dei maggiori produttori di gas statunitensi, con un'operazione tutta in azioni valutata 41 miliardi di dollari e comprensiva di 10 miliardi di debito.

Con la transazione Exxon, il maggiore gruppo quotato del mondo, prende una posizione di rilievo nelle più recenti scoperte in campo energetico in Nord America, scommettendo che il gas naturale aumenti la propria quota nel primo mercato energetico del mondo.

In base all'accordo, Exxon emetterà 0,7098 azioni ordinarie per ciascuna azione XTO, con un premio del 25% sui prezzi di chiusura di XTO di venerdì scorso. L'operazione dovrebbe essere finalizzata nel secondo trimestre 2010.

XTO è uno dei maggiori attori sul mercato dell'esplorazione e produzione di gas naturali non convenzionali emersi di recente quali fonte potenzialmente enorme di nuove risorse in Nord America.

L'AD di Exxon Rex Tillerson ha detto, in una conference call, che l'acquisizione aumenterà la base di risorse del gruppo di circa il 10%.

Poco dopo le 16,30, il titolo Exxon - componente del Dow Jones .DJI - cede quasi il 4% a 70 dollari mentre XTO s'impenna del 16% a 48 dollari al New York Stock Exchange.

La mossa di Exxon ha alimentato attese di consolidamento nel settore energetico dove ci sono gruppi ricchi di liquidità come Exxon e player più piccoli con asset attraenti.

L'ETF Select Sector SPDR Energy (XLE.P: Quotazione) avanza di un abbondante punto percentuale, Chesapeake Energy Corp (CHK.N: Quotazione) balza di oltre il 6% mentre Devon Energy Corp (DVN.N: Quotazione) guadagna circa il 5%.